L’evento presenta il contributo italiano alla ricerca agraria tra il XX e XXI secolo, nell’epoca della green revolution e nella prospettiva della rivoluzione biotecnologica, e si svolgerà il 2 settembre a Palazzo Italia nell’ambito di EXPO 2015.

In continuo confronto con le prospettive future, si parlerà di: grano e sua mutagenesi per la produttività e la qualità; lotta biologica e esempi di biofactory; internazionalizzazione della ricerca e cooperazione scientifica multilaterale; organizzazione della ricerca agraria in Italia e all’estero.

Il convegno trova il suo filo conduttore nell’attività scientifica di Gian Tommaso Scarascia Mugnozza, già vice-presidente della commissione scientifica per Milano Expo2015, personalità di spicco nel panorama scientifico nazionale ed internazionale.

Promosso dall’Accademia Nazionale delle Scienze e dall’Università degli Studi della Tuscia, nel contesto delle iniziative CNR per EXPO2015.

Programma