Tre incontri a Villa Torlonia: il 7 ottobre il prof. Ervedo Giordano, emerito dell’Università della Tuscia, guiderà il pubblico alla scoperta degli alberi monumentali e del rapporto privilegiato che con questi gli uomini hanno da sempre; il 21 ottobre il prof. Valerio Sbordoni, ordinario dell’Università di Roma Tor Vergata, parlerà di cosa pensano le piante delle farfalle ed infine il 28 ottobre la dott.ssa Alberta Campitelli, direttrice delle Ville e Parchi Storici della Capitale racconterà il paesaggio di Villa Torlonia dal punto di vista storico-artistico.

BiodiversitàCaffè è una iniziativa promossa dall’Accademia Nazionale delle Scienze e da Technotown-Zètema Progetto Cultura, in collaborazione con la sezione Lazio dell’Associazione Nazionale degli Insegnanti di Scienze Naturali (ANISN), per promuovere la conoscenza, in chiave divulgativa, della biodiversità vegetale prendendo spunto dalla realtà naturalistica del Parco di Villa Torlonia.

E proprio dal Parco di Villa Torlonia è partito nel 2013 il progetto che ha messo a punto il TrovaPiante di Villa Torlonia, la guida multimediale interattiva alle piante legnose del Parco. La Guida – scaricabile gratuitamente – permette di identificare gli organismi vegetali presenti nel parco, utilizzando caratteristiche facilmente osservabili, illustrate da immagini e/o disegni, e può quindi essere usata anche da chi si avvicina per la prima volta all’identificazione delle piante.

Vai al link di:Il TrovaPiante di Villa Torlonia

Le conferenze si svolgeranno alle 17.30 presso la sede della Biblioteca dell’Accademia Nazionale delle Scienze a Villa Torlonia (ingresso Via L. Spallanzani 1/A).

L’ingresso alla sala è consentito fino ad esaurimento posti.