Il socio prof. Giuliano F. Panza propone alcune riflessioni sul nuovo modello italiano di pericolosità sismica (MPS19) e la sua effettiva capacità di difenderci dai terremoti. “L’approccio neo-deterministico (NDSHA) è l’alternativa affidabile all’uso diffuso dell’approccio probabilistico (PSHA) che è risultato del tutto inaffidabile, anche perché affetto da gravi errori matematici e fisici. MPS19 non è esente da tali limiti. La validità di NDSHA è stata, fra l’altro, purtroppo confermata dai forti terremoti che hanno colpito il  Paese nel 2009, 2012, 2016, causando numerose vittime ed anche dal terremoto del 21 Agosto 2017, che, pur leggero, ha causato due vittime e danni rilevanti ad Ischia. L’uso sinergico dei metodi di previsione a medio termine spazio-temporale e di NDSHA consente la definizione di scenari di pericolosità sismica dipendenti dal tempo”.

La conferenza dal titolo “Nuove anticaglie” si svolgerà il 7 maggio 2021 alle ore 11.30 sulla piattaforma Zoom.

Registrarsi a segreteria@accademiaxl.it per ricevere le credenziali di accesso.

Nuove anticaglie_ locandina_