A Padova si svolgerà il 29 marzo 2017 il secondo incontro del ciclo di seminari su ‘Scienza e Tecnica nell’Antropocene’.

L’accelerazione tecnologica che caratterizza la nostra epoca si riflette nell’impatto della società sugli equilibri naturali, ma anche nella rapida evoluzione concettuale e metodologica delle discipline scientifiche più varie. L’utilizzo di strumentazioni avanzate, la connessione e comunicazione tra discipline fra loro molto diverse, e la insaziabile curiosità degli scienziati sono gli elementi che permettono di affrontare le sfide della complessità e produrre nuovi scenari per la società del futuro.

L’incontro vuole esplorare il mondo delle scienze nella comprensione del passato e del futuro dell’uomo, mostrando tre esempi dei recenti sviluppi in discipline significative nel panorama concettuale della scienza attuale.

Interverranno: Paolo De Bernardis, ordinario di Astrofisica della Sapienza Università di Roma; Gilberto Artioli, ordinario di Mineralogia dell’Università di Padova; Telmo Pievani, ordinario di Filosofia delle Scienze Biologiche dell’Università di Padova; Giancarlo Setti, emerito dell’Università di Bologna, già ordinario di Astrofisica.

Mercoledì 29 marzo 2017, ore 9.00-13.00, Sala conferenze dell’Orto botanico di Padova. 

Scarica il programma in icon-pdf