Nel cinquantenario della scomparsa dell’illustre scienziato l’Accademia Nazionale delle Scienze detta dei XL, la Società Geografica Italiana e l’Associazione Internazionale di studi sul Mediterraneo e l’Oriente (ISMEO) organizzano a Roma il 10 e 11 dicembre 2018,  il convegno ‘Giotto Dainelli: geografo, geologo, esploratore’ per ricordare la figura di Dainelli, socio dell’Accademia dal 1936 al 1968, anno della sua morte. Giotto Dainelli iniziò la sua carriera di esploratore, geografo e geologo ancor prima della laurea che comportò un rilevamento in Dalmazia, per poi dedicarsi al Karakorùm e all’Eritrea. Dall’esplorazione di questa colonia nel 1905 assieme a Olinto Marinelli comincia lo studio sistematico di Dainelli e della sua scuola di geologi fiorentini di tutto il Corno d’Africa, la cui pubblicazione definitiva è da lui completata nel 1943.

Programma

10 dicembre 2018

Società Geografica Italiana, Villa Celimontana

Palazzetto Mattei, Via della Navicella 12

 

11 dicembre 2018

Biblioteca dell’Accademia Nazionale delle Scienze detta dei XL

Scuderie Vecchie di Villa Torlonia, Via L. Spallanzani 1/A