Inaugurazione 230° Anno Accademico

 L’Accademia Nazionale delle Scienze detta dei XL ha inaugurato il 230° Anno Accademico, il 10 maggio 2012, presso la sede della Biblioteca a Villa Torlonia, Roma. E’ stato consegnato il diploma ai nuovi Soci eletti: Carlo Doglioni   Ordinario di Geologia Strutturale presso Sapienza Università di Roma; Pierdomenico Perata   Ordinario di Fisiologia Vegetale presso la Scuola Superiore Sant’Anna di…

Dettagli

Convegno ‘Storie e Memorie dell’Istituto Superiore di Sanità’

Roma, 28 marzo 2012 Istituto Superiore di Sanità – Viale Regina Elena, 299 Il IV convegno ‘Storie e Memorie dell’Istituto Superiore di Sanità’ promosso dall’Istituto, presenta un racconto inedito e ricco di spunti di riflessione della storia della sanità pubblica italiana. Interverranno: Monica Bettoni, Carla basili, Carlo Cecere, Emilia Chiancone, Edoardo Currà, Paola De castro,…

Dettagli

La voce degli scienziati

Appello al Presidente della Repubblica a favore della scienza e della cultura scientifica

Nel 150esimo anniversario dell’Unità d’Italia, l’occasione per ricordare il ruolo degli scienziati nella laboriosa riunificazione non può essere meramente celebrativa: come in ogni paese sviluppato, anche in Italia la conoscenza esperta e profonda della realtà naturale e dei suoi linguaggi è divenuta, e deve continuare ad essere, il motore più importante della crescita. Un motore che va di pari passo con la democrazia, perché tutti condividano la consapevolezza che esso è il più significativo investimento che convenga a una comunità nazionale evoluta.

Molto prima che avvenisse l’unificazione politica del nostro Paese, e al di là di una unità linguistica coltivata nei secoli, gli scienziati italiani avevano realizzato una unità di interessi culturali sin dal 1782, quando Lorgna chiamò “Società italiana” la futura Accademia dei XL, per ribadire che “non era d’alcun paese, ma di tutta l’Italia”.

Dettagli

Scienziati Italiani e Unità d’Italia

  Convegno promosso nell’ambito delle celebrazioni dei 150 anni dell’Unità d’Italia Roma, 14 – 17 novembre 2011 La comunità scientifica italiana ha avuto un ruolo di grande rilievo nel Risorgimento e nella costruzione dello Stato unitario: ne è un esempio evidente la presenza nelle Istituzioni di personalità scientifiche importanti come Stanislao Cannizzaro, Carlo Matteucci, Quintino…

Dettagli

Gian Tommaso Scarascia Mugnozza, uno scienziato al servizio del Paese

 Roma, 9 novembre 2011 L’Accademia Nazionale delle Scienze ricorda l’amato Presidente prof. Gian Tommaso Scarascia Mugnozza, insieme ad autorità, colleghi ed allievi che con lui hanno condiviso momenti di vita e di lavoro, nel corso della Cerimonia che si svolgerà mercoledì 9 novembre 2011 alle ore 9.30 presso la Sala degli Atti Parlamentari della Biblioteca…

Dettagli

XIV Convegno Nazionale del Gruppo di Fondamenti e Storia della Chimica

Rimini, 21-23 settembre 2011 Il Gruppo fu fondato nel 1986 da studiosi provenienti sia dalle discipline chimiche sia da quelle umanistiche, e da allora ha mantenuto questa particolare identità che lo contraddistingue dalle altre società storiche di natura disciplinare. L’Accademia Nazionale delle Scienze detta dei XL pubblica gli Atti dei convegni nazionali che si svolgono…

Dettagli

Presentazione del tomo III del volume La Scienza nel Mezzogiorno dopo l’Unità d’Italia, Rubbettino Editore

‘L’agricoltura e le Scienze Agrarie nel Mezzogiorno nei 150 anni dall’Unità d’Italia’ di Gian Tommaso Scarascia Mugnozza nell’ambito del XL Convegno Nazionale delle Società Italiana di Agronomia Teramo, 7-10 settembre 2011 Giovedì 8 settembre alle ore 14.30, nel corso della tavola rotonda su Formazione superiore e Ricerca Agronomica in 150 anni dall’Unità d’Italia, il prof.…

Dettagli

Convegno nell’ambito della manifestazione ‘Fratello Sole, Madre Terra’

Assisi, 15 settembre 2011

Il Convegno, promosso dall’Accademia nell’ambito della collaborazione pluriennale con il Sacro Convento di Assisi, si svolgerà come ogni anno presso il Sacro Convento.

Sulla scia dei precedenti convegni sui argomenti di cultura scientifica, quale ad esempio quelli sui temi della “Educazione e formazione ambientale” quello sui Principi di bioetica nei rapporti di solidarietà tra “Uomo e Natura”, anche il convegno di quest’anno ha sviluppato un dibattito di grande attualità sul tema dell’Ambiente. Dopo gli indirizzi di saluto, si svolgerà una sessione scientifica con la partecipazione dei soci Luciano Caglioti e Alessandro Minelli, e del prof. Riccardo Valentini dell’Università della Tuscia. Seguirà una sessione istituzionale.

Dettagli